Adulti e sportivi

 

padrefiglioEh in vacanza si sta bene! Ma la normale vita di tutti i giorni non è così rilassata. Ci porta ad accumulare piccoli traumi, contratture, tossine, tensioni e stress. Spesso gli stati di stress possono essere talmente protratti nel tempo da sopraffare la capacità del nostro corpo di elaborarli e dissiparli. Così, l’intelligenza del corpo, ci protegge da ciò che non riesce ad elaborare isolandolo e contenendolo. Si creano così zone inerti e contratture croniche.

Lo spazio della sessione Craniosacrale permette a questa intelligenza intrinseca di trovare la situazione adatta a riprendere il processo di elaborazione. Le forze impiegate per contenere possono dedicarsi alla risoluzione e alla capacità di guarigione.

Anche con gli adulti si può lavorare sui traumi legati al parto. Le tensioni craniche non risolte possono permanere fino in età adulta, cioè fino al momento in cui non si creino le condizioni affinché queste vengano rilasciate. In questi casi io consiglio un periodo di lavoro di BrainGym successivamente al riequilibrio delle strutture craniche per supportare le nuove connessioni neurali. In più, con la capacità introspettiva dell’adulto, c’è la possibilità di entrare in contatto, osservare e superare in modo consapevole le dinamiche emotive che vengono dall’imprinting del processo di nascita.

 

Per gli sportivi

Chi pratica sport è soggetto a microtraumi, contratture, normali incidenti di pratica. Anche in questi casi la Biodinamica Craniosacrale ci viene in aiuto, facilitando il processo di riequilibrio del corpo.